Ultime ore

Ultimo ore. Le devo sfruttare al meglio. La lista l’ho spuntata! Ma non capisco perché lo zaino stenta a chiudersi.. Ma come: ho seguito le indicazioni di un mio amico che prima di me aveva fatto il cammino di Santiago ” zaino da 35 litri e regola del 3 di tutto”. Dunque riproviamo: 3 calzini, 3 pantaloni, 5 .. Ah ecco 5 magliette. Ok tolgo 2. Ma sono così carine. Aspetta, vediamo: ci deve essere qualcosa di meno utile. Non so per dire, la sacca d’acqua di 2 litri, serve proprio? Guardo la guida: scrive “rari posti di ristoro lungo il cammino”. Ok si per la sacca ! Dentifricio, asciugamano, biancheria.. Uff.. Serve tutto qui! Ma allora cos’è? … Ma questi lacci ai lati dello zaino a cosa servono? Li allento e magicamente lo zaino si amplia e tutto scivola al posto giusto. Primo problema risolto! Con una certa soddisfazione mi siedo sul divano e guardo il mio necessaire per i prossimi sedici giorni e mi rendo conto che tutto ciò che mi serve non è tutto ciò che ho e che forse nella vita basta poco per viaggiarci attraverso. Uno zaino, un paio di scarpe e tutta la tua volontà! Sono pronta. Domani si completerà un percorso e se ne aprirà uno nuovo, sconosciuto, impegnativo ma ricco soprattutto di buoni compagni! Sono pronta ragazzi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...