Terza medaglia

Partenza presto stamane (si era detto) e invece alle dieci dopo l’ennesima colazione da “non mangio da due anni”, partiamo! Perdiamo un po’ di tempo per cercare l’ufficio che dovrebbe timbrarci le credenziali, trovarlo e’ più arduo che risolvere l’enigma della Mona Lisa ! Ricevuta la nostra terza “medaglia” ci fermiamo a leggere una grande cartina fuori dall’ente turismo, anche perché se chiedi indicazioni all’interno ti stampano l’intera Treccani, ma non sanno neanche di dove stia di casa sta francigena! Facciamo una verifica delle prossime tappe e le verifichiamo con le prenotazioni degli alloggi fatti! Beh , scopriamo che io in geografia non sono così imbattibile: infatti l’albergo nei pressi di Sant’Antimo lo vado a prenotare nella ridente località di Melito di Napoli! Esattamente, avete capito bene, Napoli. Direi, di strada proprio! Dopo essere stata abbondantemente presa per i fondelli dai 3 ragazzi e anche da qualche passante secondo me, mi affretto a cancellare la prenotazione e ad individuare una nuova accomodation. Niente paura, clicca qui clicca la in pochi minuti abbiamo le stanze. E intanto sono già le 10.40. Partiamo alla velocità della luce verso Monteriggioni. Tra una risata e l’altra si incontra un japponese e Andrea ovviamente parte con l’imitazione ipotizzando la partenza da Tokyo e questo si ferma e ci racconta in un perfetto italiano, che e’ in cammino da un mese ed e’ partito dalla Valle d’aosta! Ci sentiamo 4 schiappe anche perché il “japponese di Tokyo” era partito al mattino e al momento dell’incontro con noi aveva già macinato 20 km e avrebbe continuato finché non avesse trovato un ostello libero!! Cerchiamo di tenere il passo con lui, anche se lui ci aveva salutato già’ da dieci minuti, evidentemente imbarazzato dalla nostra andatura.. I japponesi la sanno lunga!! Tra un saluto e l’altro ci si incammina attraverso vigneti, campi e qualche rivolo d’acqua. Al decimo km comincio a sentire uno strano dolore ai mignoli. Mi dico che e’ normale e sono allegra perché le gambe sono in forma e lo zaino non si fa sentire! Al 12 km, arrivati all’Abazia di Coneo, mi faccio un cambio tattico di scarpe nella speranza che i mignoli, non più compressi nelle scarpe la smettano di pulsare come bombe! Ok e’ fatta mi pare meglio, ma non abusiamo, io vado sulla strada principale metti mai mi serva soccorso. Al 14 km dopo aver anelato con gli altri un banale bar, inesistente pare nelle terre toscane, creo uno strato di cerotti attorno alle dita e proseguo per poi crollare miseramente al 18km dove, complice un taxi, mi faccio portare alle prima farmacia dove mi raccomandano di bucare tutto e medicare molto e mi riempiono di fasciature e cerotti ! Spero siano miracolosi, perché il prezzo era paradisiaco !! Marco impietosito mi accompagna e mi aiuta nell’operazione di taglio e cucino mentre i due sportivi Andrea e Giorgio proseguono finendo pure in tangenziale, ma arrivando ancora freschi al bed&breakfast dove, dopo un tuffo in piscina, hanno ancora la forza di salire in bicicletta per andare a cena! Infatti scopriamo che ristoranti sono fuori zona e non esistono taxi a Monteriggioni! Così io con una bici da bambino, Andrea con una bici dal sellino mobile, Marco con una bici praticamente finta e Giorgio senza freni, ci lanciamo giù per la discesa ignari di doverla poi risalire a pancia piena. E così al tramonto corriamo affamati e un po’ ciancicati verso il Bar dell’orso da dove rientriamo dopo un paio d’ore al buio e con la sorpresa di nessun fanale e nessuna illuminazione lungo la strada! Ma niente paura, un urlo squarcia il cielo: e’ Andrea che complice un sellino un po’ giocherellone, ci sorpassa tutti urlando e imbracciando il telefono acceso facendo luce sulla strada e incitando la bici come fosse un cowboy! Lo seguiamo ridendo come pazzi, ci trascina in una corsa folle fino al bed&breakfast! Arrivati, salvi.. Sani mica tanto! Buonanotte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...