Le fotografie, la fotografia, storie da raccontare, o semplicemente la mia storia?

Più di 2.200 foto scattate con la X-T1. E’ qualche giorno che ci sto lavorando. Alla fine ho selezionato i bianchi e neri per primi. Sono arrivato ad una prima selezione di 177 foto. Guardando nel suo complesso questa massa informe di immagini scattate, come dico io “distrattamente”, mi dice che potrebbero esserci alcuni temi ricorrenti… che forse rappresentano questo viaggio, o quello che mi piace fotografare, o semplicemente quello che questo viaggio mi ha proposto davanti all’obiettivo e che sono riuscito a “vedere”.

_DSF1541

Avrei potuto partire già con un’idea in testa, un progetto, e svilupparlo durante il viaggio, come i manuali di “reportage” mi insegnano… ma… ma poi, non andando lì per lavoro, andando per godere dell’esperienza, per assorbirne vibrazioni, sensazioni, per raccogliere energia e ricordi… avrei ridotto il viaggio ad una ricerca specifica, ad una serie di istruzioni da seguire, ad un freddo lavoro preorganizzato e prestabilito e il mio animo si sarebbe sentito legato, e probabilmente anche bloccato creativamente, perché troppo impegnato dal progetto e non invece concentrato su quello che mi circondava.

_DSF1784
Invece, ho deciso, sì ho deciso, nel senso che ho fatto la scelta di essere libero di far cadere lo sguardo e di conseguenza l’obiettivo su tutto quello che mi raccontava qualcosa, un’emozione, una storia millenaria, uno scampolo di vita, un profumo, un colore, una sofferenza, un senso di ribrezzo, o di fastidio… Per arrivare a raccontare anche un passo fatto con fatica per raggiungere il più lontano, ma migliore punto di vista e quindi di scatto. Ecco che quindi mi ritrovo a trasgredire (quanto mi piace questa parola… e quante volte lo ripeto ai miei studenti) le regole… e a fare di testa mia, mi ritrovo a lasciare che il viaggio mi travolga, mi riempia, e a fare in modo che da questa abbuffata di sensazioni e stimoli escano le foto. O meglio (altrimenti i miei studenti si ribellano), a trovare in questi stimoli lo spunto che la mia visione poi trasforma in foto, e quindi in racconto.
E’ come se avessi voluto che ogni foto raccontasse qualcosa per conto suo, fosse stato anche solo un pensiero, o addirittura un inizio di pensiero, una scintilla veloce, o banalmente un breve ragionamento sulla “astratta graficità” di uno scenario. Mi sono messo alla prova, cercando di unire forma e contenuto in un’immagine che avesse una spontanea ispirazione alla base, ma anche una storia da raccontare, non necessariamente profonda. Ho semplicemente sfiorato la superficie del mondo, ma sempre con toccante emozione, con sguardo curioso e con doveroso rispetto narrativo. Sì, perché ogni preziosità che toccava il mio animo, necessitava della giusta forma e di un linguaggio usato appropriatamente per raccontare tutto quello che vedevo e sentivo. Ecco il tutto durante un cammino dannatamente faticoso, ma altrettanto coinvolgete e divertente.

_DSF0984
Così mi ritrovo a guardare foto di fili spinati e recinzioni, portici e sottoportici a profusione, ombre, chiaroscuri, alberi solitari, perfetti sconosciuti capitati a passare davanti al mio obiettivo… per ognuna ho un ricordo, ma non è quel ricordo che esse raccontano… sono pezzi di vita, sono suggestioni, allusioni… nell’austerità che il bianco e nero loro conferisce. Nella geometricità di forme, volumi e pesi distribuiti nello spazio quadrangolare bidimensionale dell’inquadratura, alla ricerca di uno sprazzo di intellettualità nella loro composizione che le renda vive e sfidanti.

_DSF1384

Le guardo, di alcune mi compiaccio (vanesio eh?), tuttavia, ancora mi domando se queste foto rappresentano le mille storie vissute fuggevolmente durante i quindici giorni di cammino, o sono parte della mia storia, del mio viaggio… o entrambe…

_DSF0934

2 risposte a "Le fotografie, la fotografia, storie da raccontare, o semplicemente la mia storia?"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...